skip to Main Content
Il cliente è un grande gruppo che ha una delle più importanti raffinerie di allumina del Nord America che utilizza il processo Bayer per lisciviazione del minerale di bauxite con soda caustica. Il rifiuto generato è un impasto chiamato "Red Mud". Il red mud, contenente soda caustica, veniva pompato in grandi bacini di decantazione dove veniva immagazzinato per anni in una fase semi-liquida. La capacità dei bacini stava per essere saturata in pochi anni e questo era una potenziale minaccia per il futuro funzionamento della raffineria. Era necessario adottare un metodo alternativo per la gestione dei fanghi rossi considerando la limitata disponibilità di spazio per lo smaltimento del materiale. La disidratazione con filtropressa è stata la preferita principalmente per i seguenti motivi:
  • Massimo livello di disidratazione (secchezza del panello >73%).
  • Minori rischi per l'ambiente e la comunità circostante.
  • Ingombro ridotto dell'area di smaltimento.
  • Massimo recupero della soda caustica.
Diemme® Filtration, che è leader mondiale nel trattamento dei fanghi rossi, è stata coinvolta fin dall'inizio con l'esecuzione di un'accurata campagna pilota presso il sito lavorando fianco a fianco con il cliente al fine di progettare l'attrezzatura per soddisfare specificamente i severi obiettivi e gli standard del sito. Era inoltre fondamentale rispettare le scadenze concordate per mantenere la produzione dell'impianto. L'installazione di un impianto con 4 filtripressa mod. GHT2500F18 ha presentato numerose sfide ma alla fine ha raggiunto i parametri previsti (>4.600 tpd di solidi con >73% di secchezza del panello). La stretta e aperta collaborazione tra le parti ha generato una partnership di fiducia che ha portato a un progetto di successo che è ora lo stato dell'arte in questo settore.
Anno: 2017
Paese: Canada
N. e modello di macchine impiegato: n. 4 GHT.2500.F18 MEM Diemme® Filtration

Vuoi un parere
dai nostri specialisti?

Contattaci
Linkedin Facebook Instagram Youtube